Avatar fatti con la tecnica dell' amigurumi


Quando li ho visti me ne sono innamorata, perchè l'idea è davvero simpatica!
Sono gli Avatar di Marianna; amigurumi che rappresentano persone vere!

Qui trovate il suo blog annairambijoux , mentre questa è la sua pagina facebook







Ed ecco qualche riga di presentazione direttamente dalla sua penna:

"Mi chiamo Marianna ho 30 anni, sono nata ad Ostuni in provincia di Brindisi, da 4 anni sono sposata e vivo a Latiano (BR). Ho un bimbo di 2 anni circa, dopo il parto non ho lavorato più e dedicandomi solo alla casa ho ripreso a fare i miei hobby con più costanza. Bijoux e riciclo. Ho imparato a lavorare l'uncinetto quando ero piccola grazie a mia madre.... Non ho mai amato fare centrini, coperte o filet ma un giorno, comprando un giornale di Amigurumi ho provato a realizzare un criceto. Da quel giorno ho fatto  solo Amigurumi. Quando ho capito più o meno come fare, ho iniziato a creare senza seguire gli schemi e così facendo mi è venuta l'idea di provare a realizzare un Amigurumi che avesse le sembianze di qualcuno.... Ho preso una foto di mio marito e ho provato a far nascere il primo Avatar. La sfida più grande è stata quando ho deciso di regalare un avatar a mia sorella, aveva occhiali, capelli e orecchini da riprodurre quanto il più possibile simile ai suoi. Per fare un Avatar Amigurumi, il soggetto deve avere dei segni particolari, qualcosa che lo distingue dagli altri, un suo abbigliamento preferitoun accessorio che usa spesso. La grandezza di questo pupazzo è di circa 20cm.

Una domenica al mese il gruppo operatori d'ingegno FANTASIE CHE NASCONO, a cui faccio parte, e col sostegno decisivo dell'Amministrazione Comunale - Assessorato alle Attività Produttive, organizza il mercatino dell'artigianato. "

La prossima manifestazione "sopri la tua città" si terrà il 6 aprile 2014 nei Giardini Comunali di Latiano (BR)