Come inamidare gli orecchini ad uncinetto

siti web

Di orecchini ad uncinetto se ne parla davvero tanto, sono talmente di moda da essere un must e tutte le crochettare, almeno una volta, si sono ritrovate a farli!
Il problema, una volta realizzati, è sempre lo stesso e cioè: quale tecnica usare per inamidarli?

On line si trovano alcune variazioni sul tema, parliamone:



1) l'amido di mais o lo zucchero : sono la tecnica più antica in assoluto, amido o zucchero venivano usati già dalle nonne e vanno benissimo per i centrini o per le bomboniere.
La ricetta varia da caso a caso, in linea generale, si fa bollire mezzo bicchiere d'acqua con atrettanto zucchero o amido, si aspetta che la soluzione si sciolga completamente, si immergono gli orecchini e poi li si fanno asciugare al sole.
Questa tecnica funziona indurisce sicuramente, ma se gli orecchini si bagnano tornano morbidi (e un po' appiccicosi)


2) il vinavil: si usa come per lo zucchero, sciogliendolo in acqua. anche qui, le dosi variano e io vi consiglio di fare 50% di vinavil e 50% di acqua. Stesso problema di prima, se si bagnano tornano morbidi (e un po' schifosetti!)

3) lo smalto! è la migliore delle tecniche per questi piccoli oggetti perchè, non essendo idrosolubile, non vi creerà problemi se si bagna e l'effetto è quindi piu' duraturo nel tempo!
come fare: prendete lo smalto trasparente e, col pennellino, andate a cospargere il retro dell'orecchino...senza esagerare!
date tempo allo smalto di asciugare e controllate se ne serve un'altra mano o meno....ecco fatto! veloce e pratico!



 Gomitoli Magici non fa parte di una testata giornalistica o di un'azienda, ma nasce da una passione. Tutto quello che vedete in questo blog è frutto di tempo e di tanto lavoro. Se avete trovato utile quello che facciamo, sosteneteci, il vostro gesto anche un'unica volta per noi è importante per poter proseguire